Cronaca di un pericolo scampato

13 03 2009

Qualche anno fa, quando ancora facevo l’università, sono stato convocato per un colloquio in un’associazione culturale torinese. Mi telefonarono verso le due del pomeriggio di un giovedì (me lo ricordo perchè ricordo cosa stavo facendo quando ricevetti la telefonata) e mi convocarono per le tre. Al mio arrivo mi fecero subito notare che ai colloqui ci si presenta in giacca e cravatta (io ovviamente, per motivi di tempo, ero andato vestito com’ero: jeans e maglione). Poi mi dissero che la loro gloriosa associazione non tollerava ritardi, abbigliamento non “consono” e, soprattutto, pretendeva dedizione assoluta al presidente cui, al di là delle mansioni che uno svolgeva nell’ufficio, poteva succedere di fare qualche favore (come ritirare la roba sporca in lavanderia, questo è l’esempio che usarono). Naturalmente la giornata lavorativa era di 10 ore (“ma gli straordinari non li paghiamo”) e la settimana durava fino al sabato mattina. La lunga ombra dell’associazione mi avrebbe seguito anche fuori dall’orario di lavoro “perchè i nostri dipendenti non possono concedersi comportamenti inadeguati in pubblico, nemmeno nel tempo libero”. Il mio fastidio divenne sempre più evidente e la mia interlocutrice e io convenemmo che non era il posto adatto a me. Meno male, perchè sennò adesso sarei disoccupato.

Annunci

Azioni

Information

3 responses

13 03 2009
virus1973

Beh ti andava ancora bene se i favori che dovevi fare erano solo quelli da lavanderia…. battute a parte è l’ennesima dimostrazione di come la cultura e la creatività a Torino, e non solo, siano in mano a pochi di cui non si può nemmeno dire “pochi ma buoni” 😉

14 03 2009
Inquisition

Mamma mia.
Meno male che comunque ti sei trovato in una situazione in cui potevi permetterti di scegliere di rifiutare. Una persona veramente disgustosa, il tuo papabile superpresidente. :-/

16 03 2009
indieandre

virus, spero che questo sia il primo indizio del fatto che questo mondo di cui tu parli si sta sgretolando. bisogna essere ottimisti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: